Il futuro si tinge di verde

Pensare di costruire un futuro energetico che tenga maggiormente in considerazione le potenzialità delle risorse a minor impatto ambientale e sociale, ha portato i governanti delle nazioni più avanzate a promuovere le energie rinnovabili. Questo è un passo importante per diminuire l’inquinamento globale e l’effetto serra.
L’Italia è al terzo posto in Europa, dopo Germania e Spagna e al quarto posto nel Mondo, dopo il  Giappone per produzione di energia generata da fonte rinnovabile solare (dati del GSE al 31/12/2010).
In questo panorama si delinea una tendenza in crescita nella domanda di energia da fonti rinnovabili, che ad oggi rappresenta già una parte importante del fabbisogno energetico di molti paesi come appunto Italia, Germania, Danimarca e Regno Unito. La grande rivoluzione, oramai alle porte, è rappresentata dall’evoluzione dei sistemi di accumulo che, spinti dai progressi del settore Automotive, hanno raggiunto livelli di efficienza molto alti a prezzi decisamente interessanti, il tutto per consentire lo stoccaggio e l’utilizzo “intelligente” dell’energia prodotta dalle fonti alternative.